DOMUS PASSETTO

RESIDENZA DOMUS PASSETTO – ANCONA

Il progetto prevede la realizzazione di un edificio residenziale che si integra nel contesto urbano in modo armonico e allo stesso tempo si relaziona con il paesaggio e l’ambiente circostante.

Dal punto di vista compositivo l’edificio assume diverse configurazioni sui 4 fronti, modificando il rapporto tra pieni e vuoti sulle facciate a seconda del contesto e dell’ambiente circostante con cui instaurare o meno relazioni.

Assume una particolare configurazione il fronte nord, grazie alla presenza di terrazze a sbalzo che protendono verso il paesaggio antistante regalando agli alloggi uno spazio esterno coperto dal quale poter traguardare il mare avendo in primo piano la vista del monumento ai caduti e tutta l’area di piazza IV Novembre.

L’intero fronte nord risulta completamente vetrato, con l’obiettivo di instaurare una diretta relazione tra le zone giorno degli appartamenti ed il paesaggio marino antistante.

Sulle tre facciate assume un ruolo da protagonista la pietra di rivestimento che caratterizza le volumetrie dell’edificio.

La pietra prescelta è una pietra bianca calcarea con una finitura naturale, che richiama le caratteristiche materiche del monumento ai caduti, realizzato in epoca fascista dall’architetto anconetano Guido Cirilli, prospicente l’intervento. Il fronte sud è caratterizzato da un balcone di servizio per la zona notte degli appartamenti, con una profondità di 1,50 m, dotato di pannelli frangisole in alluminio.

Il complesso residenziale “DOMUS PASSETTO” segue la filosofia del risparmi energetico e del basso impatto ambientale, partendo dal progetto fin nella scelta dei singoli materiali, delle nuove tecnologie tra cui la domotica e il ricorso alle fonti di energia rinnovabile per la copertura dei fabbisogni elettrici, estivi e invernali del complesso residenziale, mediante l’installazione di impianto fotovoltaico per ogni unità abitativa e per l’utenza condominiale, studiati per ridurre al minimo i consumi e le dispersioni.

Il giusto connubio nella scelta ed applicazione dei materiali per la realizzazione dell’involucro edilizio combinate con le soluzioni impiantistiche adottate permetteranno di garantire agli appartamenti una certificazione energetica superiore a quanto richiesto dalla normativa vigente anticipando l’ obbligo di costruire edifici nZEB (ad energia quasi zero) a partire dal 2021 e più precisamente la ci vedrà classificati, orgogliosamente, in classe A4 nZEB.

Il termine NZEB, acronimo di Nearly Zero Energy Building, viene utilizzato per definire un edificio il cui consumo energetico è quasi pari a zero. Gli NZEB, quindi, sono edifici ad elevatissima prestazione che riducono il più possibile i consumi per il loro funzionamento e l’impatto nocivo sull’ambiente. Questo vuol dire che la domanda energetica per riscaldamento, raffrescamento, ventilazione, produzione di acqua calda sanitaria ed elettricità è davvero molto bassa.

L’intento è quello di realizzare una casa intelligente o smart home cioè un ambiente tecnologicamente avanzato, che tramite la gestione di dispositivi domotici interconnessi, è in grado di offrire benefici e facilitazioni all’utente. I vantaggi del vivere in una casa intelligente vanno ben oltre quelli di un impianto tradizionale: accensione delle luci, apertura porta e tapparelle, gestione della climatizzazione, sistemi di comunicazione e sistemi di sicurezza che dialogano all’interno o verso l’esterno, anche da remoto attraverso smartphone, tablet o pc. Una sinergia in grado di aumentare comfort, risparmio energetico, sicurezza e connettività con le reti di comunicazione.

• Impianto di condizionamento (caldo e freddo) realizzato mediante pompa di calore ad alta efficienza Centralizzato, con sistema radiante a pavimento a bassa inerzia
• Sistema di contabilizzazione del calore per ogni appartamento
• Scalda-acqua a pompa di calore per la produzione di acqua calda sanitaria a servizio di ogni unità
• Ventilazione meccanica controllata e filtrazione con recupero di calore ad alta efficienza
• Impianto di deumificazione dell’aria
• Impianto domotico
• Impianto fotovoltaico condominiale ed individuale per ogni singola unità con relativo sistema di accumulo
• Colonnina di ricarica elettrica per auto nel box di pertinenza

SOLUZIONI ABITATIVE

SOLUZIONE A

SOLUZIONE B

VISTA ED INTERNI

SOLUZIONE C

SOLUZIONE D

VISTA ED INTERNI

SOLUZIONE E

VISTA ED INTERNI

SOLUZIONE F

VISTA ED INTERNI

Compila il form per ulteriori informazioni


(link alla policy privacy)
Letta l'informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell'articolo 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679 autorizzo Domus Officina alla gestione della registrazione ed al trattamento dei dati personali forniti con la presente scheda per le finalità strettamente connesse e strumentali all'erogazione del Servizio